Il Piacere Femminile

7 e 15 Febbraio ore 20.00

Il piacere femminile e La Natura della Donna: liberi da Tabù e false credenze 

Isabella Bodino

Il bacino delle donne e l’energia creativa/sessuale che contiene, hanno subito una profonda trasformazione culturale che dura da più millenni ed è radicata profondamente in noi.

La sacralità del bacino, della vulva, dell’utero e la bellezza e la potenza della nostra energia creativa/sessuale sono diventati un grande Tabù che perdura anche nel 2019!

In una società apparentemente libera, noi donne abbiamo informazioni errate sul nostro funzionamento, che incidono sulla nostra autostima e sulla percezione del nostro corpo, creando spesso dolore e la sensazione di essere inadeguate o "rotte", mal funzionanti.

In questa giornata esploreremo la costruzione della sessualità associata ai miti, i dogmi e le regole che detta la nostra cultura e che impediscono a questa energia di fluire libera nel nostro corpo.

Rivaluteremo le informazioni ricevute sul funzionamento del nostro piacere, molte volte cerchiamo qualcosa che non esistecreando in noi frustrazione. (accidenti a Freud e la sua distinzione, errata, dei due orgasmi).

Studieremo il piacere di noi donne da un punto di vista fisico (pavimento pelvico, corpi cavernosi, innervazione)emotivo, energetico e spirituale e il legame utero-cuore.

L’anorgasmia di molte donne può essere risolta, il dolore trasformato.

La legittimazione del piacere è direttamente connessa con la nostra abilità di amare in profondità e con il potere che risiede nel grembo.

L’energia creativa/sessuale è prima di tutta un’energia per noi, ci appartiene ed è curativa. Non ha una sola funzione.

Questa energia, diretta nel modo giusto, ci permette di essere molto vitali, in ogni ambito della nostra vita: è per noi stesse, per il nostro benessere ed è composta di creatività esplosiva, gioia, vitalità, coraggio.

Due serate rispettose ed energizzanti, di condivisione e armonia.

Sarà uno spazio gioioso e di profondo nutrimento.

L’approccio a questa delicata parte del nostro corpo può cambiare, è possibile una nuova educazione che libera il piacere più intenso e creativo.

Viviamo in un periodo di apertura: possiamo accedere nuovamente a conoscenze antiche che ripristinano la sacralità e la potenza delle nostre parti più intime, e a nuovi studi che portano chiarezza e verità sul nostro funzionamento. 

Per informazioni e prenotazioni: 334 3854922 tramite messaggio what’up, oppure tramite mail info@mirya.it

 

 

Contatti


Mirya - Lo spazio delle donne
via Statuto 13, Cuneo

Staff


seguici


© 2018 Mirya - Associazione Sefira | Via Statuto, 13 - 12100 Cuneo | p.iva 96088070048